Collana Archivi Diversi

 
VERSO IL FUORIGIOCO - Daniele Comberiati e Luciano Curreri
ISBN 9788876065026
€ 12,00 - Pag. 170

«Questo volume è un’affascinante antologia di testi originali sulla storia, la politica e la cultura del calcio (e altri sport). Copre un’ampia gamma di luoghi, temi e periodi storici e mostra le potenzialità che possono aprirsi attraverso un approccio globale allo sport, nonché l’importanza dello sport per comprendere come funziona il mondo oggi, e come funzionava in passato.» (John Foot)

La squadra (in serio ordine alfabetico ma coi numeri di maglia): Francesco Altamura (6), Claudio Bolognini (9), Daniele Comberiati (4), Luciano Curreri (1), Maria Carmela D'Angelo (7), Roberto Derobertis (2), Carlo Giordano (11), Gian Paolo Giudicetti (10), Paolo Lagazzi (5), Marino Magliani (3), Giuseppe Sansonna (8).

 
Daniele Comberiati (Roma, 17 ottobre 1979) lavora alla Vrije Universiteit Brussel. Ha pubblicato una raccolta di interviste, La quarta sponda. Scrittrici in viaggio dall’Africa coloniale all’Italia di oggi (Caravan, 2009), e una di racconti postcoloniali, Roma d’Abissinia. Asmara, Mogadiscio, Addis Abeba: cronache dai resti dell’impero (Nerosubianco, 2010); due volumi saggistici, Scrivere nella lingua dell’altro. La letteratura degli immigrati in Italia [1989-2007] (Peter Lang, 2010) e Tra prosa e poesia. Modernità di Sandro Penna (Edilet, 2010); è autore di racconti (Di eredi non vedo traccia. Storie di tani, mericani e tripolini, Nerosubianco, 2012). Nel 2013 sono usciti «Affrica». Il mito coloniale italiano attraverso i libri di viaggio di esploratori missionari dall’unità alla sconfitta di Adua (1861-1896) (Cesati) e la curatela, insieme a Emma Bond, di Il confine liquido. Rapporti letterari e interculturali fra Italia e Albania (Besa).

Luciano Curreri (Torino, 24 agosto 1966) è ordinario di Lingua e letteratura italiana all'Università di Liegi. A parte i volumi di critica, editi in diverse lingue, e non poche curatele, ha scritto «un album di racconti», A ciascuno i suoi morti (Nerosubianco, 2010), un saggio-fumetto con Giuseppe Palumbo, L'elmo e la rivolta (Comma 22, 2011), Quartiere non è un quartiere (Amos, 2013). Per Il Foglio, nella collana "Cinema" diretta da Fabio Zanello, è uscito nel 2012, con un invito alla lettura di Ernesto Ferrero, Il peplum di Emilio. Storie e fonti antiche e moderne dell'immaginario salgariano (1862-2012). Di recente, ha partecipato alla trasmissione "Il Tempo e la Storia" della Rai.