Autori Contemporanei Poesia

 
RESUSHITATI - Macale - De Cave - Appetito - a cura di Paolo Rigo
ISBN 9788876064562
€ 10,00 - Pag. 100
 
O risorgi o muori.
O parti o resti.
Tutto qui.
Te la senti di scegliere?
Te la senti di accettare il rischio più grande
che la resurrezione comporta: resistere?
 

Paolo Rigo, nato a Roma, ha trascorso vent’anni a Latina per poi tornare a vivere nella città natale, dove ogni tanto scribacchia poesie (ANIMA PIANGE, Edizioni della Sera, 2011), racconti (LITTORIA BLUES CITY, Il Foglio letterario, 2012) e saggi vari (SQUILLÒ LUCE: SULLA METAFORA DI MARIO LUZI, Arduino Sacco, 2012). Attualmente collabora con la rivista Patria e Letteratura, e con il Foglio Letterario, è, inoltre, addottorando presso il dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Roma Tre e redattore della rivista scientifica Scaffale Aperto.

Fabio Appetito è nato. E questo, per lui, è già troppo.

Mariano Macale, nasce a Cori, in provincia di Latina, nel 1985. Formazione classica umanistica e giuridica. Ha pubblicato un racconto “Pesca allo stagno” con Flanerì, nell’antologia “Paradossi” e “Giù alla grotta” nella raccolta “Racconti d’Estate, sempre per Ed. Ensemble. È uno dei fondatori e autori del blog Vongole e Merluzzi. Insieme a Fabio Appetito e Marco De Cave, è l'autore del libro di poesie State scherzando, vero? (Edizioni Ensemble). Appassionato di serie tv, sostiene che prima o poi ne scriverà una. Nel frattempo si nutre di popcorn.

Marco De Cave, nato il giorno in cui Vespucci arrivò in America, quando si poteva trovare la rotta anche senza un master. Laureato in Cooperazione Internazionale, coopera e risiede un po' in tutta Europa. Un rompiballe, si cimenta nell'arte di quadrare i cocomeri, ma non riesce e per questo si dedica dal 2010 al progetto letterario Cardiopoetica. Intanto continua a cercare la sua rotta.