Autori Contemporanei Poesia

 
UN'ALLODOLA AI BORDI DEL POZZO
Fabio Strinati
ISBN 9788876065910
€ 10,00 - Pag. 120
 
Libro che nasce come una sorta di lettura/meditazione: un lungo viaggio all'interno di una marcia funebre che si muove lentamente perché conosce bene la sua destinazione.
Una poesia che si muove su piani differenti, miscelata da un connubio di musicalità e dissonanze, che scalpita e si dimena, che urla e che a tratti sorride, togliendosi il cappello.
Una poesia che vuole essere libera, ma che libera non potrà mai esserlo, perché condannata a vivere per l'eternità dentro le pagine di un libro.
Fabio Strinati
 

Fabio Strinati (poeta, pianista e compositore). Nasce a San Severino Marche il 19/01/1983 e vive ad Esanatoglia, un paesino della provincia di Macerata nelle Marche. Fin da piccolo, dimostra una forte passione per la musica, ma nel corso degli anni, ha sviluppato una forte passione anche per la letteratura, in particolar modo, per la poesia. Fabio Strinati è anche ragioniere, e la ragioneria, per certi aspetti, sarà determinante per la costruzione di alcune poesie, soprattutto sotto l'aspetto tecnico. Mentre la musica sarà fondamentale sia sotto l'aspetto fonico, sia sotto l'aspetto della metrica. Questo è il suo secondo libro di poesie, dopo la pubblicazione di Pensieri nello scrigno. Nelle spighe di grano è il ritmo.