Collana I Saggi

 
È SEMPRE MUSICA
UNA GUIDA ALLE CANZONI DI ANGELO BRANDUARDI
Mario Bonanno
ISBN 9788876065248
€ 12,00 - Pag. 145
 
Angelo Branduardi è un cantautore atipico. Un menestrello post-post moderno, un musicista, un singolare ricercatore prima ancora che un cantautore, e per questo segnalato dalla critica di mezza Europa. Le sue ballate hanno sempre frequentato il mito, girovagando, in fondo, intorno ai temi della metafisica e dell’ontologia. Anche attraverso stralci di interviste, questo libro ne rilegge per intero la discografia.

Mi rendo conto di essere un artista difficile. Nelle mie canzoni non faccio cronaca. A mio parere l'artista deve riuscire a guardare al di là dello specchio. Gli impulsi che gli arrivano devono portarlo a scoprire cose che lui rivela - nel senso letterale del togliere i veli - e la gente riconosce come proprie. Gli altri cantautori seguono un'altra strada. E' una via diversa, io non sono per tutti. Non interpreto ciò che è, io interpreto la realtà come vorrei che fosse. Mi ritengo un musicista. Però un musicista aperto alla poesia.
Angelo Branduardi

 
Mario Bonanno scrive libri e articoli sulla canzone d’autore. Tra gli ultimi volumi pubblicati: Che mi dici di Stefano Rosso? Fenomenologia di un cantautore rimosso, Rosso è il colore dell’amore. Intorno alle canzoni di Pierangelo Bertoli, Io se fossi Dio. L’apocalisse secondo Gaber, editi da Stampa Alternativa. Per le Edizioni Il Foglio ha scritto Storie di dischi andati. La canzone d’autore al tempo del riflusso.