Collana I Saggi

 
SOCIOLOGI PER CASO
Carlo Gambescia
ISBN 978 - 88 - 7606 – 604 – 7
€ 10,00 - Pag. 100
 

Sociologo per caso è il sociologo che non sa di essere tale. Si pensi all’uomo comune, quando in metropolitana si trasforma in “sociologo di strada” osservando i vicini. Ancora meglio quando si riesce a scovare il sociologo per caso nel pensiero di uno scrittore, un filosofo, un letterato: talvolta basta una sola opera per scoprire un giacimento di pepite sociologiche. Ed è questo l’argomento del libro di Carlo Gambescia. Dante edifica una ricca teoria sociologica della storia, per dirla modernamente, basata su precisi “modelli culturali”… Machiavelli riscopre il politico, nulla di nuovo dunque, ma anche le sue inesorabili regolarità sociologiche… Evola mitizza in chiave tradizionalista la separazione sociologica tra governanti e governati… Jünger celebra il conflitto, fattore sociologico di prim’ordine, ma non va oltre la critica del mondo borghese… Mann offre la grandiosa conferma dei tumulti che agitano il complicato universo sociologico del capitalismo… Tolstoj tratteggia l’agire sociale in tutta la sua impetuosa creatività, un agire i cui effetti di ricaduta sono imprevedibili… Pasolini crede nella sociologia, ma fin troppo nell’economia di Marx. Il suo pensiero ne pagherà le conseguenze…
Insomma, letteratura come opportunità per l’approfondimento di un codice (la parola non spaventi) sociologico e politologico forte, quindi metapolitico. E non come pura sfilata dell’ultimo variopinto prêt-à-porter concettuale, quale alibi per sociologi di professione, ma in disarmo.

Carlo Gambescia, sociologo. Con le Edizioni il Foglio, per cui dirige, con Jerónimo Molina, la Biblioteca di scienze politiche sociali, ha già pubblicato Metapolitica. L’altro sguardo sul potere; A destra per caso. Conversazioni su un viaggio (con Nicola Vacca); Liberalismo triste. Un percorso: da Burke a Berlin.
Blog: carlogambesciametapolitics2puntozero.blogspot.it
Indirizzo di posta elettronica : carlogambescia@yahoo.it