Collana I Saggi

 
VAMPIROMANIA
IL VAMPIRO, ISTRUZIONI PER L'USO
Federica Marchetti
ISBN 9788876066153
€ 14,00 - Pag. 180
 

Scegliere di parlare della letteratura vampirica è come lasciarsi andare al peggiore degli incubi degli ultimi duecento anni. Dalla sua nascita (letteraria) a oggi il vampiro e il suo mistero sono stati oggetto di centinaia tra romanzi, racconti, film, telefilm, fumetti, cartoni animati, spettacoli teatrali, musical giungono fino a noi: oggi i vampiri sembrano sbucare fuori ovunque e il fascino che suscitano è ancora inspiegabilmente magnetico soprattutto nei confronti delle generazioni più giovani. Di recente il vampiro è tornato imponendosi come nuovo idolo della “cultura pop”, un’icona che detta legge ovunque. Incarna il sogno prometeico della vittoria sulla natura, della resurrezione del corpo e supera la paura della morte. Il vampiro è il simbolo delle nostre paure, dei fantasmi delle nostre menti e dei nostri cuori. E ancora il vampiro è il sex symbol ideale: il suo morso è metafora di godimento sessuale, è l’uomo del mistero che segue solo le sue regole, è consacrato alla ricerca del piacere, per l’eternità.

Federica Marchetti è scrittrice, freelance e art director. È nata a Viterbo il 28 gennaio del 1966: nello stesso giorno nel 1547 moriva re Enrico VIII Tudor e nel 1813 veniva pubblicato Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Ha esordito poco più che ventenne con la poesia. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con una tesi sul giallista francese Léo Malet. Nel 2000 ha creato la fanzine sul giallo Il Gatto Nero e nel 2006 il sito ilgattonero.it. Oltre a collaborare con siti e riviste (articoli, recensioni e interviste), ha organizzato e curato numerosi (oltre 150) incontri culturali tra cui la rassegna Viterbo in Giallo giunta alla 2^ edizione. Nella sua città collabora con Caffeina Cultura, cura club di lettura e organizza cene con delitto (scrivendone anche i testi). È autrice di narrativa, di saggistica e di un curioso libro autobiografico.