Collana Tascabili

Direttore Gordiano Lupi
 
PASSIONE
L'approccio alla professione di un avvocato penalista
Raffaello Mori-Pometti

a cura di Carlo Saffioti
ISBN 9788876065798
€ 8,00 - Pag. 55
 

Un giovane legale, preda della passione per la professione di avvocato, si trova di fronte alla sua prima causa penale. Si tratta di un giovane contadino che, volendo fare bella figura con la fidanzata, si scontra con due accuse che potrebbero avere pesanti conseguenze. Una relativa al divieto di caccia; l’altra, al porto d’armi senza autorizzazione. Il professionista si arrovella nel cercare tutte le esimenti possibili. Durante l’ispezione dei luoghi coinvolge anche madre e futura suocera dell’accusato. Attinge ad una “bibbia del cacciatore” e finalmente entra in aula per la difesa del suo primo cliente. Mori-Pometti descrive con la sua prosa fresca e lineare l’episodio, lasciando trasparire continuamente la forte passione che l’ha sempre accompagnato negli anni della sua professione.

Raffaello – Lello – Mori-Pometti nasce a Siena, dove ha sempre risieduto. Ha frequentato il Foro di Siena, ma non sono mancate molte altre sedi: Firenze, Roma e tante altre sul territorio nazionale. Da tali esperienze l’avvocato Mori Pometti ha sempre tratto la conferma della stima che già Siena gli aveva riconosciuto e continuava a riconoscergli. Tale nutrita attività non ha impedito al Nostro di occuparsi personalmente degli interessi di famiglia, essendo egli l’unico che – per varie ragioni – poteva dedicarvisi, Senza dimenticare la caccia. Lello ha preso parte attivamente alle diverse realtà senesi e a quella fondamentale del Palio, dove ha operato quale Capitano della sua Contrada, la Pantera, per la quale ha riportato per ben due volte la vittoria sul campo e, successivamente, quale Priore.