Autori Contemporanei Narrativa

COME ENTRARE NEL CINEMA
E RESTARCI FINO ALLA FINE

Ernesto Gastaldi
ISBN 9788876066610
€ 15,00 - Pag. 270
 

Cosa può spingere un ragazzo di provincia, con un lavoro sicuro da bancario nella sua Biella, a salire su una vecchia e scassata Balilla e trasferirsi a Roma? Semplice. Un amore smisurato per il cinema. Quell'amore che gli impedirà di andarsene dalla capitale nonostante anni difficili, affitti da pagare senza un soldo in tasca, tante idee in testa e la pancia spesso vuota. La sua costanza lo premierà, il sogno impossibile non sarà più sogno e il ragazzo di provincia diventerà uno sceneggiatore fra i più importanti e richiesti. Incontrerà i più grandi della settima arte, scriverà mille meravigliose storie e troverà anche l'amore, quello che conta più di ogni altra cosa: la donna della vita.
Questa di Gastaldi non è soltanto autobiografia appassionata e coinvolgente, ironica e spesso divertente e commovente, ma una vera e propria storia del nostro cinema. Quello grande che fu.

Ernesto Gastaldi (Graglia, 10 settembre 1934). Diplomato in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, si dedica alla sceneggiatura, dapprima come ghostwriter per Ugo Guerra e in seguito, col suo nome, firma gli script di moltissime pellicole di grande successo anche internazionale, fra cui western e gialli finiti a buon diritto nella storia del cinema non solo italiano. Anche regista di sei film, ha poi lavorato per la televisione. E' autore di romanzi, compresi alcuni di fantascienza, sua grande passione.